Lazise lago di garda

Lazise italia

Lazise lago di garda

Lazise lago di garda porto

Lazise

Lazise è un borgo nella sponda sud-est del Lago di Garda a circa 25 chilometri da Verona.

Le sue origini sono romane e in durante il Medioevo fu il primo comune libero d’Italia. Il periodo di maggiore ricchezza e splendore fu sicuramente quello veneziano quando Lazise era il centro commerciale più ricco della zona; rimane testimonianza di quest’epoca il maestoso edificio della Dogana Veneta. Affacciato sul porto, l’edificio, costruito nel Trecento, fu il punto di controllo per le merci in entrata e uscita dal territorio in epoca veneziana, successivamente divenne stabilimento per la filatura del cotone, mercato, arsenale, centro di produzione del nitro necessario alla composizione della polvere da sparo, Casa del Fascio e ora è sala per convegni e matrimoni.

Lazise è una scoperta di angoli pittoreschi come il castello di origini medioevali, uno dei meglio conservati del Garda, le mura e le porte medioevali, la chiesa chiesa di San Nicolò di origine romanica, il porto dove i pescatori locali riparano ancora le loro barche, Piazza Vittorio Emanuele dal particolare selciato a scacchiera e i vicoli stretti del centro alcuni dei quali ricordano Venezia e conservano il tipico nome di “Calle”. Particolarmente piacevole è la passeggiata lungolago, specie al tramonto o di prima mattina, quando c’è ancora poca gente in giro e si può gustare tranquillamente un aperitivo o fare colazione seduti ad uno dei tanti bar.

Nei dintorni di Lazise, nella frazione di Colà, una fonte termale alimenta il laghetto del grande parco di un centro benessere dalle tipiche architetture che ricordano lo stile Liberty, luogo ideale per passare una giornata tranquilla facendosi coccolare dalle tiepide acque.